Bigodini Termici: Come Si Usano, Prezzi Ed Opinioni

Bigodini Termici prezzoLa necessità di essere sempre al top e bella è un’esigenza che si sta diffondendo sempre di più tra noi donne e l’età in cui ci si inizia a truccare, diminuisce sempre di più. Complici anche i numerosi spot pubblicitari che in TV catturano l’attenzione di qualsiasi donna, ogni giorno cresce sempre di più l’esigenza di essere alla moda e al passo coi tempi, anche grazie ad una capigliatura sempre perfetta.

Cosa sono i bigodini termici

I bigodini termici, noti anche come bigodini riscaldanti, sono dei piccoli strumenti, che a differenza di quelli classici, sono riscaldati. Ciò significa che con i bigodini caldi è possibile arricciare in men che non si dica qualsiasi capello. Ovviamente, questi bigodini vanno riscaldati prima dell’applicazione e non dopo.

Quali sono le differenze principali con quelli classici? I bigodini riscaldanti sono un’invenzione brevettata negli anni ’80 e sono realizzati con materiali particolari, che consente di riscaldarli direttamente in acqua calda. Questi, se applicati sui capelli, sono in grado di arricciarli nel giro di cinque minuti.

La differenza tra questi moderni strumenti di bellezza e quelli che utilizzavano le nostre nonne è abbastanza chiara: quelli classici dovevano essere avvolti nelle retine e poi infilarli con tutta la testa nel classico casco riscaldante, questi invece, si scaldano immediatamente e hanno la caratteristica di mettere subito in piega i capelli.

Come si applicano i bigodini caldi  

Applicare in testa i bigodini termici è molto semplice. Solitamente, all’interno di ogni confezione di bigodini riscaldanti, ci sono delle istruzioni piuttosto chiare da leggere. Ma in generale, basta avere a portata di mano i seguenti oggetti: i bigodini termini, i becchi per capelli, un pettine ed una pentola con acqua calda.

La prima cosa da fare è pettinare i capelli, dividendo le ciocche a seconda del riccio che si intende ottenere. Per ricci piccoli, sono necessari bigodini caldi più stretti, mentre per quelli più larghi, sono necessari bigodini più grandi. I bigodini termici vanno fatti scaldare in acqua calda per 5 minuti e poi si applicano sulla chioma, arrotolando con cura ogni ciocca.

Bigodini termici prezzo

In commercio, è possibile trovare anche dei bigodini termici di ultima generazione, che hanno un prezzo maggiore, con caratteristiche però uniche. Si tratta di strumenti che utilizzano la corrente elettrica, infatti, possono essere applicati sulla chioma, saltando il passaggio dei bigodini in acqua calda. Questo perché il riscaldamento dei bigodini elettrici, avviene tramite un contenitore che li riscalda, il quale è collegato direttamente ad una presa elettrica.

Una volta che il LED presente sul contenitore segnala che i bigodini elettrici sono pronti, è possibile procedere alla loro applicazione. Questi particolari strumenti di bellezza, vengono generalmente realizzati in Teflon, mentre quelli più costosi sono in ceramica. Questi ultimi, dovrebbero essere preferiti a quelli in Teflon, per chi dispone di una chioma rovinata e capelli indeboliti, in quanto la ceramica è più delicata sul capello e trasmette il calore in maniera più uniforme. Tuttavia, sia i bigodini termici che quelli elettrici più moderni, offrono eccellenti risultati per una chioma fatta in casa!

Leave a Reply